NEWS

 

19-05-2016

I numeri del 2016

Ricerca

Ogni anno, durante il Forum, centinaia di delegati del mondo aziendale e universitario si incontrano e si confrontano creando nuovi ambiti di collaborazione e approfondimento.
Ad oggi, dall'inizio delle attività della Borsa della Ricerca, sono state avviate oltre 650 collaborazioni grazie agli incontri realizzati durante le diverse edizioni.

Il successo della settima edizione del Forum della Borsa della Ricerca, organizzata a Salerno presso il Campus di Fisciano dal 17 al 19 maggio 2016, è testimoniato innanzitutto dai numeri:  


437 Presenze complessive

27 Investitori e finanziatori

35 Aziende
Università e Spin off da 12 regioni
953 appuntamenti one-to-one tra titolari di progetti d’impresa e possibili sostenitori
370 progetti di ricerca
150 vetrine virtuali
57 Pitch
9 Borsa della Ricerca Awards assegnati


La Plenaria del 17 maggio si è focalizzata sul tema dell’Open innovation e tutela delle conoscenze: un binomio vincente e ha visto la partecipazione di Andrea Bairati, Direttore Area Innovazione e Education Confindustria, Daniela Baglieri, Presidente della Commissione ANVUR sulla Terza Missione; Luigi Carrino, Presidente CIRA – Centro Italiano Ricerche Aerospaziali; Roberto Parente, Direttore LISA-LAB Dipartimento DISA-MIS Università di Salerno; Alberto Silvani, Responsabile Valorizzazione e Ricerca CNR; Antonino Valenza, Coordinatore Progetto Direte.

Gennaro Sangiuliano, Vice Direttore TG1 Rai ha moderato le conclusioni con Domenico Arcuri, AD Invitalia; Gaetano Manfredi, Presidente CRUI; Mauro Maccauro, Presidente Confindustria Salerno e il Governatore Vincenzo De Luca.

L’evento ha ospitato anche i tavoli tecnici sulla RIS3 (Research and Innovation Strategies for Smart Specialisation), il documento guida della Regione Campania per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile e inclusivo del contesto campano, a cui hanno partecipato rappresentanti di imprese, centri di ricerca pubblici e privati, spin off e startup.

I workshop si sono concentrati sul rapporto tra cultura, territorio e nuove tecnologie e sulle diverse opportunità di promozione e creazione di Start up innovative.

Partner attivi della manifestazione sono stati Regione Campania, Sviluppo Campania, Invitalia, CNR, ADISU Salerno e Fondazione dell'Università di Salerno.

Con il Patrocinio della Camera di Commercio di Salerno, Netval e Confindustria Salerno e la collaborazione di Ampioraggio.